Sul rapporto fede-sapere: Regina Jonas oltre la «Wissenschaft des Judentums»

Irene Kajon

Abstract


L’articolo colloca la figura di Regina Jonas, la prima donna rabbino, allieva della «Hochschule für die Wissenschaft des Judentums» di Berlino dal 1924 al 1930, nel contesto della «Wissenschaft des Judentums»: esso mostra la differenza riguardo alla nozione del rapporto fede-sapere tra Regina Jonas e i suoi maestri Eduard Baneth, Leo Baeck, Julius Guttmann, Ismar Elbogen. Collegando nei suoi scritti in modo più convincente di tali figure sentimento e ragione, soggettività personale e oggettività storica e scientifica, Regina Jonas mostra una profonda consonanza con Hermann Cohen come autore della Religione della ragione dalle fonti dell’ebraismo, scomparso nel 1918, il cui spirito tuttavia ancora ai suoi tempi aleggiava nella «Hochschule», nella quale aveva insegnato dal 1912 al 1918.  


Full Text

PDF


 

ISSN: 0039-2952