Perché serve un archivio della germanistica

Pier Carlo Bontempelli

Abstract


Il presente contributo intende mettere in evidenza l’importanza della ricerca archivistica in relazione alla storia della germanistica italiana come disciplina universitaria. Alcuni recenti  lavori scientifici in corso o già conclusi presso l’istituto Italiano di Studi Germanici hanno evidenziato che per la sua storia esso è il referente principale di tali ricerche sull’auto-coscienza disciplinare. Il presente contributo definisce anche le linee-quadro di una possibile storia della germanistica italiana che tenga conto di alcuni elementi fondamentali insiti nella nascita e nell’evoluzione di tale comunità accademica e disciplinare a partire dalla sua fondazione con Arturo Farinelli: la formazione di un habitus specifico, l’ esistenza di una metodologia consolidata e trasmissibile, luoghi di formazione e ricerca, gerarchia degli oggetti studiati e capitale culturale attribuito agli stessi. Una storia autoriflessiva della germanistica è chiamata a dare risposte a queste domande nel quadro più ampio di una storia sociale delle scienze umane.

Full Text

PDF


 

ISSN: 0039-2952